L’amore è un jeans

  I jeans. Sono lì, in vetrina. Ti guardano. Ti guardi e pensi: sono perfetti per me! Li compri. Mai della taglia giusta, ma ti convinci che “tanto poi cedono” e quella che cede sei tu. Arrivi a casa. Vuoi metterli. Stretti da morire (tanto poi cedono, ti ripeti come un mantra, mantra li indossi) […]

TelefonHate

  Odio il telefono Quello moderno Quello con il display che ti dice chi è Prima ancora di aver risposto Non come quello fisso Di una volta Quello che c’era solo a casa E che esisteva solo se a casa c’eri pure tu Era discreto, sì Non un pettegolo – come quello moderno Smart, lo […]

Passo (più tardi)

    Questo vuoto riempie le mie giornate come un paradosso sempre nei paraggi neanche fosse un calciatore pronto a fare rete e invece si limita a guardarla dalla traversa di una strada senza vie d’uscita né di fuga ed io che corro corro corro sul posto senza muovermi di un passo più tardi mi […]

2017, ti stiamo aspettando.

Il nuovo anno è alle porte e quello vecchio fa di tutto per intralciargli l’ingresso eppure dovrebbe essere felice di andar via ché non ci ha amato poi tanto, no? tra guerre, morte di gente famosa e gente comune (‘a livella, Toto’ caro), attentati nel nome di un Io più grande del dio invocato, terremoti, […]

Il mio angolo

  Cerco un angolo. In una casa piena di spigoli. In cui sbatto. In cui mi imbatto. Sempre alla ricerca di un angolo. Me ne basterebbe solo uno. Uno tutto mio. Un angolo custode. Dei miei pensieri. Delle mie riflessioni più profonde. Dei miei pianti inconsolabili. Delle mie letture più segrete. Un angolo tutto mio. […]

E’ finito il 2015 (salvo complicazioni)

Di questo 2015 io salvo le emozioni, quelle forti, che mi hanno scossa, nel bene e nel male; salvo i sorrisi, quelli incontrati per caso, ma tanto tanto sentiti; salvo le mani, piccole e grandi, che mi hanno accarezzata nei momenti di difficoltà; salvo le mie paturnie, compagne di un viaggio iniziato anni fa; salvo […]

con i piedi

“Sei pronta?” “Per cosa?” “Per andare.” “Andare dove?” “Lontano.” “Non posso.” “Perché non puoi?” “Perché so solo restare. Non so andare.” “Hai provato a muoverti?” “No. Non con i piedi.” “E con cos’altro?” “Con la testa.” “E dove sei arrivata?” “Non so. Credo lontano.” “Allora sai muoverti!” “No. Non con i piedi.” “I primi passi […]

In crisi (a/r)

Lo sapevo: sono andata in crisi. Facile per me andare in crisi, eh. Il mio nome contiene la parola crisi da sempre. E allora vado e torno come in un viaggio senza fine e senza meta basta una parola, o un pensiero o anche meno e vado in crisi d’identità? anche esistenziale? forse ogni crisi […]

Via di qua

Passeggiando a piedi amo leggere i nomi delle vie che percorro. Via Manzoni, Via Grassi, Via Milano… Io, invece, abito in via Collina. Non un nome importante per la mia via. Non Shakespeare o Dante o D’Annunzio. No, la mia si chiama proprio Via Collina. Un nome che non dice niente. Che non rimanda ad […]